Serie C:  bentornati Belk! Basketown-Soul Basket 70-66

I Belk tornano alla vittoria dopo lungo tempo in una partita dai due volti. Nei primi due quarti rivediamo purtroppo la solita Basketown di questo girone di andata,con innumerevoli errori al tiro sia dal campo che dalla lunetta. Diciannove sono i punti messi a segno dai nostri a metà partita contro i trenta degli avversari. Tutto lascia quindi presagire un’altra cocente sconfitta. Nel terzo quarto invece i Belk entrano in campo con un atteggiamento  decisamente diverso e ,complice una buona difesa a zona anticipata da una zone press a tutto campo, cominciano a mettere dei dubbi nelle sicurezze avversarie. A fine terzo siamo ancora sotto di nove però (35-44). E’ nell’ultimo quarto che compiamo l’impresa. Salgono in cattedra Marco Iosca (quanto ci è mancato in questa prima parte di stagione) e Petrosino , che coadiuvati da  Monfardini confezionano un parziale di 23-14 che significa over time. Nel supplementare andiamo subito avanti di 5 e con la palla in mano ,cerchiamo di mettere la parola fine alla partita. Ma i nostri hanno deciso di farci emozionare fino alla fine per cui smettono di segnare e permettono a Soul Basket di rientrare.Gli ultimi secondi sono al cardiopalma. Seratoni, sotto di uno, va in lunetta, sbaglia il primo ma segna il secondo impattando nuovamente. Ci resta una manciata di secondi per tentare di vincere la partita. Monfardini va in attacco e in un’azione concitata nella quale rischia di perdere palla, riesce con uno schiaffo a servire Marco Iosca che da posizione centrale insacca una tripla fantastica sulla sirena. Tutti in campo a festeggiare la fine di un incubo( otto sconfitte consecutive) e non ci siamo nemmeno accorti che ci era stato fischiato fallo sul tiro. Marco va in lunetta,segna e si aggiudica senza dubbi il titolo di eroe di giornata. La partita di oggi ha dimostrato che con  il rientro dei nostri migliori giocatori (e ci manca ancora Colombo che sarà possibile schierare nel girone di ritorno) e con lo spirito combattivo che ci ha sempre contraddistinto,la nostra squadra potrà ambire ad una posizione in classifica decisamente diversa da quella attuale.

Tabellini: Iosca M. 23, Perosino 16, Botto T. 9, Monfardini 14, Mazzi 5, Pacella 2, Dampha 1, Piana, Belli, Botto F., Iosca A.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on TumblrEmail this to someoneShare on LinkedIn